Volantino del clima: scientifico, indipendente e mobilitante

01.10.2019

Il clima sta cambiando molto rapidamente e le conseguenze sono ben visibili. Abbiamo bisogno di una politica che ascolti la scienza e renda possibile una Svizzera sostenibile.

Gli attivisti pro clima del movimento “Climatestrike Switzerland” hanno pubblicato il primo volantino informativo non di parte. Ciò è stato fatto con l’obiettivo di garantire che il maggior numero possibile di persone in Svizzera si rechino alle urne ben informate. Il gruppo vuole anche mobilitare le persone che non esprimono più il loro voto perché hanno perso la fiducia e credono che non sia possibile che un cambiamento si verifichi. 

Soluzioni politiche e individuali

Le informazioni sulla crisi climatica possono paralizzare e spaventare. Tuttavia, siamo ancora in tempo per correre ai ripari. Dobbiamo farlo ovunque: le modifiche messe in atto dai singoli individui fanno parte della soluzione. Le regole del gioco nella nostra società, cioè la politica, devono tuttavia promuovere un’azione rispettosa dell’ambiente.

Il volantino, distribuito gratuitamente a più di un milione di fuochi in tutta la Svizzera, spiega la crisi climatica con un linguaggio semplice e si concentra sui fatti essenziali: «Siamo ad un punto di svolta nella storia: o saremo costretti a spiegare ai nostri nipoti perché, nonostante la palese distruzione dell’ambiente, abbiamo guardato dall’altra parte quando avremmo potuto fare la differenza; oppure possiamo raccontare loro come insieme abbiamo superato la più grande sfida del nostro tempo. La scienza è concorde: ci resta poco tempo per prendere decisioni globali e per garantire la nostra sopravvivenza. Abbiamo bisogno di un parlamento che prenda sul serio la protezione del clima e renda possibile una Svizzera sostenibile».

La protezione del clima non è una questione di partito

Nell’ambito dell’Alleanza Clima Svizzera, Sacrificio Quaresimale è impegnata a sostegno dell’Iniziativa per i ghiacciai, che mira a sancire per legge la riduzione delle emissioni a zero  entro il 2050. Stefan Salzmann, copresidente dell’Alleanza Clima Svizzera ed esperto di clima presso Sacrificio Quaresimale è chiaro: «Abbiamo bisogno di un ampio spettro di politici impegnati in questa causa».

 

Qui trova il volantino del clima in formato PDF.