Resoconto annuale 2020

Un anno speciale

Un anno fa scrivevo del difficile compito di affrontare gli effetti della pandemia, visto che il confinamento decretato un po’ ovunque nel mondo ha costretto anche Sacrificio Quaresimale a gestire numerose difficoltà. Ci chiedevamo: come mantenere il contatto con le organizzazioni partner di progetto del Sud? Come portare avanti i progetti? Come prevenire fame e povertà? Come animare la Quaresima in Svizzera?

Abbiamo ormai raggiunto la terza ondata d’infezione. Le preoccupazioni ci accompagnano ancora, seppur attenuate da un certo orgoglio. Perché, anche se si è appena concluso uno degli anni più impegnativi nella storia di Sacrificio Quaresimale e nonostante tutte le limitazioni, siamo riusciti a realizzare il 90% dei nostri progetti;

Il 2021 è perciò iniziato per Sacrificio Quaresimale e le sue organizzazioni partner con il “vento in poppa” e con il vostro grande incoraggiamento. Quest’anno festeggeremo il 60° della nostra attività nella cooperazione allo sviluppo e nel lavoro di sensibilizzazione. Si è trattato di un periodo movimentato durante il quale, nella Chiesa e nella società, abbiamo sempre sostenuto le preoccupazioni delle persone più fragili. Con il vostro sostegno continueremo su questa strada.

Bernd Nilles, direttore di Sacrificio Quaresimale

Qui sotto il resoconto annuale multimediale con immagini, video e storie (in tedesco)

Gemeinsam für eine Landwirtschaft, die unsere Zukunft sichert
Fastenopfer Jahresbericht 2020
Klicken
keywords