Trasformazione

Le sfide globali richiedono un grande cambiamento

Riscaldamento globale, disuguaglianze sociali, tensioni politiche: le sfide attuali riguardano l'intero pianeta. Per uscire da questa crisi sistemica c'è bisogno un cambiamento da parte di tutta la società. Sacrificio Quaresimale dimostra che questo può assumere varie forme e risultare anche interessante.

Il capo di una grande impresa di moda guadagna in quattro giorni quello che una sarta del Bangladesh guadagna in una vita intera. Per la produzione di olio di palma, presente in numerosi alimenti, sono disboscati milioni di ettari di foresta pluviale, oltre al fatto che spesso molta gente è cacciata dalle proprie terre per far posto a gigantesche monoculture. Entrambi questi esempi illustrano come le disuguaglianze sociali e il riscaldamento globale si stanno intensificando, facendo di conseguenza aumentare le tensioni politiche. La diagnosi del Consiglio ecumenico delle Chiese è chiara: «Il nostro pianeta non è mai stato così prospero e allo stesso tempo così ingiusto come lo è oggi».

La questione centrale è capire cosa si può fare contro questa crisi sistemica in cui il mondo sembra essere imprigionato. Le azioni politiche, le riforme legislative e le innovazioni tecniche sono senza dubbio importanti ed essenziali, ma non sono tuttavia sufficienti. Siamo infatti quasi tutti molto legati al modello che predilige il consumo alla modestia, la concorrenza alla collaborazione, lo sfruttamento al rispetto.

Creare il proprio cambiamento

La buona notizia è che esistono innumerevoli possibilità per impegnarsi nel costruire un sistema che rispetti i limiti del nostro pianeta.

È ciò che mostrano anche le Campagne di Sacrificio Quaresimale e di Pane per tutti, cioè come le iniziative locali stiano già prendendo piede in ogni ambito della nostra vita: l’economia solidale rafforza i contadini e le contadine, garantendo loro un reddito e permette al contempo ai consumatori di mangiare verdure di stagione. Lo scambio a livello locale di oggetti, ne riduce l’acquisto di nuovi, come dimostrano le iniziative contro lo spreco (“Zero Waste”). Il consumo volto al risparmio delle risorse è possibile anche senza dover per forza fare delle rinunce. 

Nel Sud del mondo (il più colpito dagli impatti negativi della crisi del sistema) le nostre organizzazioni partner si impegnano, grazie a progetti innovativi, a promuovere un cambiamento sostenibile. Nel nostro lavoro ci ispiriamo agli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, contenuti nell’Agenda 2030. Per Sacrificio Quaresimale, l’empowerment è una componente importante del suo lavoro, da un punto di vista legale, culturale e di pari opportunità.

 

 

Sostenga le persone nei nostri progetti nel loro cammino verso una vita migliore

Scelga l'importo desiderato