Comunicato stampa sul Forum sociale mondiale, dal 13 al 17 marzo in Brasile

Forum sociale mondiale: impegnarsi insieme per il cambiamento

12.03.2018

Il Forum sociale mondiale 2018, che si terrà a Salvador de Bahia, in Brasile, dal 13 al 17 marzo, riunirà rappresentanti provenienti da tutto il mondo per discutere del tema “Resistere è creare, resistere è trasformare”. Vi parteciperà anche una delegazione di Sacrificio Quaresimale. «Non smetteremo mai di proclamare che un altro mondo è possibile» spiega in proposito il direttore Bernd Nilles.

Dalla sua nascita, nel 2001, Sacrificio Quaresimale ha preso parte a tutte le edizioni del Forum sociale mondiale. Anche se i media, nel corso degli ultimi anni hanno perso interesse nei confronti di questa manifestazione, resta di importanza fondamentale mantenere i proiettori puntati sulle ingiustizie nel mondo.

Persone provenienti dai quattro angoli del pianeta si riuniranno per discutere del tema “Resistere è creare, resistere è trasformare”, e dar avvio ad un’ondata di idee che possano favorire un cambiamento graduale sul piano globale. È giunto il momento di dare spazio alla creatività perché abbiamo urgente bisogno di nuove idee se desideriamo limitare i problemi sociali ed ecologici, così da preservare la Terra per le generazioni future. In Svizzera la Campagna ecumenica in corso mostra chiaramente che buona parte della popolazione già si interessa al cambiamento e invita le persone ad agire (www.vedere-e-agire.ch)

Il lavoro quotidiano di Sacrificio Quaresimale dimostra inoltre come sia indispensabile collaborare con organizzazioni partner per trovare nuove soluzioni. Il Forum sociale mondiale è un luogo di incontro fra rappresentanti della società civile, del mondo politico e dei media del mondo intero. «Siamo molto contenti di trascorrere questi giorni in compagnia dei nostri “alleati” provenienti da diversi paesi. So che torneremo a casa con moltissime idee, nuove ispirazioni e rinnovate energie. Potremo rimettere in circolo le esperienze fatte, attraverso le diverse reti» afferma Palo Solón, ex ambasciatore della Bolivia alle Nazioni Unite e partner di Sacrificio Quaresimale.

Assieme a partner da tutto il mondo, Sacrificio Quaresimale condurrà un dibattito sul tema “Nuove visioni per un altro mondo”. Concretamente in questa occasione saranno presentate e discusse esperienze nel settore dei sistemi energetici sostenibili, della gestione dell’acqua e dell’agroecologia. David Knecht, responsabile del dossier “Economie alternative” presso Sacrificio Quaresimale, ha un ruolo di primo piano nello svolgimento di questo evento. L’esempio dei sistemi energetici rinnovabili dimostra in effetti che esistono soluzioni per un settore specifico come la produzione di energia, che hanno effetti positivi su altri settori come il clima, l’autodeterminazione e l’alimentazione. Questo è il genere di soluzioni che servono affinché il mondo diventi un luogo in cui ogni persona abbia abbastanza per vivere.

Per ulteriori informazioni:

Federica Mauri, responsabile PR Sacrificio Quaresimale, mail, 091 922 70 47