Basi vitali versus agroindustria

L’agricoltura rimane la principale fonte di sostentamento di persone che vivono in povertà nei paesi in sviluppo. È quindi necessario investire in questo settore. Ma quale tipo di agricoltura è veramente utile al superamento della povertà e per porre fine allo scandalo della fame? Appare sempre più evidente che le alternative agro ecologiche sono la soluzione.

 

L’agricoltura convenzionale sottostà al dogma della crescita illimitata e punta sull’incremento della produzione. Tuttavia decenni di agroindustria non ha minimamente scalfito la realtà globale della fame e della malnutrizione. Anzi, spesso ha avuto addirittura conseguenze negative indebolendo il diritto al cibo perché il suo fabbisogno di nuovi terreni e di acqua è gigantesco.

 

Sono necessari altri modelli di agricoltura

 

Esperti internazionali, come l’ex Relatore dell’ONU per il diritto al cibo Oliver de Shutter, sono concordi nel dire che occorre un’altra agricoltura. I nuovi modelli di agricoltura devono puntare a una produzione con – e non contro – la natura. L’approccio agro ecologico propone la trasformazione strutturale dei sistemi e dei metodi di produzione. La base di questo cambiamento è la filosofia di produrre secondo le leggi e le dinamiche che regolano gli ecosistemi e nel rispetto delle risorse, non infinite, del pianeta terra.

 

Insieme alle organizzazioni della società civile in loco, Sacrificio Quaresimale promuove l’accesso alla terra e a strumenti di produzione agricola alternativi. Ci impegniamo nell’affermazione del diritto a usare sementi auto prodotte, nel proteggere la biodiversità e nella difesa dell’ambiente. Solo in questo modo l’agricoltura del futuro sarà in grado di assicurare una buona vita anche alle generazioni future.

 

Olio di palma = land grabbing (comunicato stampa)

29.08.2017

Per coltivare su vasta scala palme da olio sono violati i diritti umani e distrutte foreste. Non esiste olio di palma sostenibile.

Accordo di libero scambio con l’Indonesia: la Svizzera indebolisce i diritti delle famiglie contadine

17.12.2018

La Svizzera impone una rigorosa protezione delle varietà vegetali che limita i diritti delle contadine e dei contadini indonesiani e mette in pericolo la loro …

Il governo sudafricano ha negato l’accesso al mercato a una nuova qualità di mais di Monsanto

29.11.2018

Si tratta di una vittoria per le contadine e i contadini: Secondo l’impresa dell’agroindustria che lo ha prodotto, questo mais produrrebbe raccolti più abb…

Ci aiuti a promuove un’agricoltura capace di porre fine alla fame

Scelga l'importo

Temi legati alle Basi vitali versus agroindustria

Religione e cultura

La sensibilità culturale è indispensabile affinché la cooperazione allo sviluppo sia rispettosa e di successo.

Mehr lesen

Verifica dell’efficacia

Con le donazioni e i contributi ricevuti, Sacrificio Quaresimale mira a raggiungere il massimo impatto positivo e sostenibile. Ma come si misura questo?

Mehr lesen

Analisi psicosociale dei conflitti

I progetti di sviluppo possono portare a tensioni. Per evitare questo, Sacrificio Quaresimale ha sviluppato un'analisi psicosociale dei conflitti.

Mehr lesen

Conformità alle regole

Für mehr Qualität und Transparenz in den Projekten wurde die Stelle eines Verantwortlichen für Regelkonformität und Antikorruption geschaffen.

Mehr lesen

«Condividiamo»

Wir stärken Gemeinschaften, die die Überwindung der Armut und weltweite Gerechtigkeit anstreben und Sorge zu den Lebensgrundlagen tragen.

Mehr lesen
Claudia Fuhrer
Claudia Fuhrer

Programmi internazionali
Agroindustria
41 41 227 59 42
fuhrer@fastenopfer.ch