Repubblica Democratica del Congo

Cibo a sufficienza e imprese estrattive rispettose dei diritti umani e dell’ambiente

In un paese dove la democrazia vacilla e le ingenti ricchezze del sottosuolo agiscono come una maledizione per la stragrande maggioranza della popolazione, la società civile reagisce con grande coraggio. Sacrificio Quaresimale è dalla sua parte e ne sostiene i progetti.

Le comunità che abitano e coltivano la terra in regioni il cui sottosuolo è ricco di minerali preziosi come rame e cobalto, sono confrontate con diversi tipi di problemi: la gioventù si lascia abbagliare dalla promessa di guadagno facile e trascura i lavori tradizionali, mettendo in pericolo la sopravvivenza delle famiglie; le miniere inquinano l’acqua di falda e dei fiumi rendendola inutilizzabile perfino per la coltivazione; le vaste zone recintate precludono l’accesso a pascoli, campi e strade di collegamento e costringono le persone a lunghe deviazioni. Perciò organizzazioni partner di Sacrificio Quaresimale aiutano concretamente le famiglie di contadini rendendole capaci di far fronte a queste difficoltà.

 

Coltivare meglio per produrre di più; organizzarsi per essere più forti

 

Sempre più spesso i mutamenti climatici vanificano gli sforzi di chi coltiva la terra. Ma con i progetti di Sacrificio Quaresimale sono divulgati e promossi metodi agro ecologici efficaci e al contempo rispettosi della natura. Come l’impiego di composto organico auto prodotto, la rotazione delle colture e la semina di sementi più resistenti alla siccità. Così i raccolti sono più abbondanti e gli orti forniscono ortaggi quasi tutto l’anno. L’apporto proteico è migliorato grazie a piccoli impianti di piscicoltura che generano anche un reddito con la vendita sui mercati locali del pesce sapientemente affumicato.

 

Altre organizzazioni partner promuovono i diritti umani, s’impegnano per la democratizzazione della politica, o studiano l’impatto delle miniere sulle condizioni di vita e sull’ambiente, informano l’opinione pubblica sull’operato delle grandi imprese ed entrano in dialogo con governo e multinazionali.

 

Ecco che cosa possiamo fare anche grazie al Suo aiuto:

  • migliorare la produzione di generi alimentari di 15’000 persone;
  • ottenere per le popolazioni locali il diritto di essere consultate nell’ambito di progetti minerari che li riguardano territorialmente.

I gravi conflitti dimenticati dal mondo mettono in pericolo anche il lavoro di cooperazione allo sviluppo

10.05.2017

Nella Repubblica Democratica del Congo è in atto un violento conflitto armato. In due province Sacrificio Quaresimale sostiene dei progetti che a causa degli scontri sono stati sospesi temp…

Soeur Nathalie Kangaji

Un’opportunità per un’economia più giusta

17.11.2020

Abbiamo chiesto a suor Nathalie Kangaji, avvocata nella città mineraria di Kolwezi nella Repubblica Democratica del Congo, perché l'Iniziativa per multinazion…

Die Förderung von Rohstoffen ist ein schmutziges Geschäft und mit vielen Risiken verbunden: Kleinschürfer in einer Kobaltmine in der Nähe der kongolesischen Stadt Kolwezi. © Meinrad Schade

Glencore: affari pericolosi in uno Stato debole

20.10.2020

Il nostro nuovo rapporto mostra come è difficile ottenere giustizia. L'Iniziativa per multinazionali responsabili potrebbe cambiare le cose.

Rd del CongoPopolazioneReddito interno lordo pro capiteAlfabetizzazioneMortalità infantileSperanza di vita
67.5 Mio.400 US-$79.3 %14.6 %50 anni
7.9 Mio.82‘430 US-$99.6 %0.43 %83 anni
Rd del Congo
Popolazione67.5 Mio.7.9 Mio.
Reddito interno lordo pro capite400 US-$82‘430 US-$
Alfabetizzazione79.3 %99.6 %
Mortalità infantile14.6 %0.43 %
Speranza di vita50 anni83 anni

Progetti nella Repubblica Democratica del Congo

RD del Congo –
  Esempio di progetto

Formazione di laici all’animazione pastorale e in tecniche agricole e introduzione alle loro attività sul terreno

Di più

RD del Congo –
 Esempio di progetto 2

Riuscire a vivere in modo più sano e autodeterminato

Di più

Programma nazionale

Pprträt Diane Crittin
Diane Crittin

Responsabile programma Congo

021 617 88 81
Mail

Blanchard Ayinza
Doperc

Coordinazione

Rose Musere
Doperc

Coordinazione

Tutti i documenti relativi alla RD del Congo si trovano

qui

Sostenga le persone nella Repubblica Democratica del Congo