Madagascar

Insieme è lecito osare una vita migliore

La popolazione del Madagascar è abbandonata a sé stessa e il nostro programma Tsinjo Aina offre quindi un sostegno concreto alle persone nel migliorare le loro condizioni di vita. Alla fine del 2020, le nostre organizzazioni partner accompagnavano circa 10’000 gruppi di risparmio solidale, all’interno dei quali, due terzi dei membri erano ormai senza debiti.

Ammirando le immagini della foresta pluviale di Masoala ci si dimentica facilmente che la “Grande Île” è uno dei paesi più poveri al mondo: oltre la metà di bambine e bambini sono malnutriti e solo una persona su tre ha un accesso sicuro all’acqua potabile. Chi è povero cade inesorabilmente nella trappola dell’indebitamento cronico nei confronti di usurai senza scrupoli. Le persone sono condannate a un’esistenza miserabile, caratterizzata dalla totale incertezza sul futuro. Il governo sta pianificando programmi agricoli su larga scala e minaccia di sfrattare le famiglie contadine dalle terre che coltivate da decenni, ma di cui non detengono il titolo ufficiale di proprietà. La pandemia di Covid-19 ha causato poche vittime, ma le restrizioni hanno reso gli alimenti di base più costosi e la situazione della sicurezza alimentare è peggiorata.

I progetti di Sacrificio Quaresimale offrono una via d’uscita alle famiglie povere

In varie regioni del Madagascar le animatrici e gli animatori accompagnano le persone più povere nel formare gruppi di risparmio solidale e nell’imparare a farli funzionare. Così organizzati possono aiutarsi a vicenda con prestiti senza interessi, soprattutto quando le scorte di cibo finiscono e in attesa del prossimo raccolto, quando qualcuno si ammala o quando si tratta di acquistare del materiale scolastico. Donne e uomini di un unico gruppo o di più gruppi di risparmio solidale si sostengono a vicenda nel lavorare i campi famigliari in modo solidale e ne coltivano altri in comune; i raccolti di questi ultimi costituiscono la riserva comunitaria. Quando un gruppo ha imparato bene a funzionare si unisce con altri in una rete per affrontare compiti più grandi: organizzare corsi di formazione in agro ecologia, rimettere in sesto le strade, riparare le aule scolastiche, realizzare opere di rimboschimento o fare pressione sulle autorità locali per la costruzione di un nuovo pozzo.

Ecco che cosa possiamo fare grazie al suo aiuto: 

  • 1’800 gruppi di risparmio solidale non hanno debiti e continuano le loro attività in modo indipendente, diventando membri di una rete;
  • tutte le reti di gruppi di risparmio solidale portano avanti azioni in comune, anche per acquisire i titoli di proprietà della terra coltivate da decenni;
  • nel 64 percento dei gruppi di risparmio solidale almeno una donna ricopre un ruolo chiave (presidente, cassiera o segretaria).

Inondazioni in Madagascar: case e raccolti di riso distrutti

13.03.2017

La violenza del tifone Eanwo ha lasciato decine di migliaia di famiglie senza un tetto. Nel nord della penisola Masoala, l'80 per cento dei raccolti di riso è distrutto.

Madagaskar ALLGEMEIN

Stato d’emergenza nel Sud del Madagascar

20.05.2021

Il bisogno alimentare in Madagascar è aumentato. La crisi climatica porta siccità, mancanza di raccolto, fame e molta sofferenza.

Solidaritätsgruppen von einem Haus

Madagascar: una catastrofe dopo l’altra

14.04.2020

La popolazione sulla costa orientale non è stata risparmiata: dopo le inondazioni ora incombe la minaccia del coronavirus.

MadagascarSperanza di vitaMortalità infantileAlfabetizzazioneReddito interno lordo pro capitePopolazione
64 anni5.8 %64.5 %440 US-$22.93 Mio.
83 anni0.43 %99.6 %82 430 US-$7.95 Mio.
Madagascar
Speranza di vita64 anni83 anni
Mortalità infantile5.8 %0.43 %
Alfabetizzazione64.5 %99.6 %
Reddito interno lordo pro capite440 US-$82 430 US-$
Popolazione22.93 Mio.7.95 Mio.

Progetti in Madagascar

Madagascar –
 Esempio di progetto

Tsino Aina Menabe: le famiglie si liberano dalla schiavitù del debito e migliorano la loro situazione sul piano individuale e collettivo

Di più

Programma nazionale Madagascar

Blanca Steinmann
Blanca Steinmann

Responsabile programma Madagascar

Mail
Parany Rasamimanana
Mandrindra Aina Consulting

Coordinazione

Fanja Razanamialy
Mandrindra Aina Consulting

Coordinazione

Tutti i documenti relativi a Madagascar si trovano

qui

Sostenga le persone in Madagascar