Brasile

Difendere i diritti dei senza terra

La realizzazione di progetti faraonici come dighe, canali, autostrade, miniere rappre-senta una minaccia concreta per l’esistenza di migliaia di famiglie che vivono coltivan-do la terra. Sacrificio Quaresimale agisce anche sul quadro giuridico per dar loro mo-do di affermarsi.

I progetti che Sacrificio Quaresimale realizza nella regione dell’Amazonia portano un valido aiuto alla popolazione nativa, vittima della corsa a preziose materie prime come il petrolio, la bauxite, l’oro.

 

Anche l’avanzare delle monocolture di palma da olio e di soia rappresenta per loro una minaccia. Non solo perché il massiccio impiego di fertilizzanti e pesticidi reca danni enormi all’ambiente. Ma anche perché i locali sono spesso impiegati come braccianti in condizioni che rasentano la schiavitù.

 

I partner di progetto locali affiancano le famiglie contadine scacciate dalle loro terre nel ricostruire la propria esistenza in un ambito di legalità e in piena dignità. Con l’attività a livello nazionale patrocinano efficacemente i diritti delle popolazioni dell’Amazonia.

 

Insieme per una vita migliore

 

Anche in altre parti del Brasile chi da generazioni abita e coltiva la terra vive costantemente nella paura di perderla dall’oggi al domani. Questo è un problema troppo grande per essere affrontato caso per caso. Perciò, grazie a consulenze regolari e ad un accompagnamento competente, comunità locali sono stimolate a mettersi in rete.

 

Insieme fondano università, creano organizzazioni della società civile, aprono sindacati e insieme conferiscono grande slancio all’impegno a favore del diritto alla terra, a un ambiente sano, a uno sfruttamento delle risorse a misura umana. Per esempio riescono a ottenere che le licenze di sfruttamento minerario siano accordate dopo che i territori di popolazioni native sono stati assicurati giuridicamente. Oppure elaborano strategie per la difesa dei loro diritti e ne documentano le violazioni filmando catastrofi ambientali e danni fisici a persone.

 

Se fino a qualche anno fa per i giovani in queste regioni non sembrava più esserci nessuna prospettiva, oggi queste attività fanno rinascere la speranza in una vita migliore.

 

Ecco che cosa possiamo fare anche grazie al Suo aiuto:

  • offrire una formazione a circa 13’000 donne e 10’000 uomini;
  • rafforzare la loro capacità di agire come cittadine e cittadini nella difesa dei loro diritti, in particolare quello ad avere una terra da abitare e coltivare;
  • produrre un miglioramento concreto della loro vita, anche grazie al lavoro di patrocinio.

 

 «Per mancanza di prospettive molti miei coetanei se ne sono andati da qui. L’organizzazione partner di Sacrificio Quaresimale è arrivata con l’intento di discutere nuove prospettive di vita. Ci hanno fatto aprire gli occhi e oggi vediamo che ci sono nuovi obiettivi per la nostra vita»Antônio Sousa Silva, giovane di Bela Fonte

BrasilePopolazioneSperanza di vitaAlfabetizzazioneMortalità infantileReddito interno lordo pro capite
200.4 Mio.74 anni91.3 %1.4 %11 690 US-$
7.9 Mio.83 anni99.6 %0.43 %82 430 US-$
Brasile
Popolazione200.4 Mio.7.9 Mio.
Speranza di vita74 anni83 anni
Alfabetizzazione91.3 %99.6 %
Mortalità infantile1.4 %0.43 %
Reddito interno lordo pro capite11 690 US-$82 430 US-$

Progetti in Brasile

Brasile –
 Esempio di progetto

Il diritto di respirare aria pulita e vivere bene a Rio de Janeiro

Di più

Brasile –
 Esempio di progetto

Terra, diritti e dignità nel Tocantins

Di più

Programma nazionale

Tobias Buser
Tobias Buser

Responsabile programmi Brasile e India

Mail
Luciano Padrão
Vetor Consultoria

Coordinazione

Tutti i documenti relativi a Brasile si trovano

qui

Sostenga le persone in Brasile

1

Scelta dell’importo

Scelga l’importo desiderato